BPM+CRM Software for marketing, sales and service

VTENEXT e IoT: il CRM + BPM come interfaccia tra l’ organizzazione e la macchina

VTENEXT e IoT: il CRM + BPM come interfaccia tra l’ organizzazione e la macchina

On July 24, 2017, Posted by , In News, With No Comments

Il mondo dell’ IoT, dell’ Internet delle cose, in cui la rete ed il web comunicano e si integrano con oggetti, luoghi e macchinari, si è sviluppato fortemente negli anni recenti ed ha cambiato radicalmente il modo in cui le persone lavorano, trascorrono il tempo libero, viaggiano e svolgono le proprie attività quotidiane.

La rivoluzione tecnologica in atto è però appena agli inizi: secondo le stime più attuali da qui al 2020 l’impatto dell’ IoT sulla nostra quotidianità assumerà un ruolo preponderante, consentendo la completa digitalizzazione e connessione in rete delle nostre vite, in qualunque momento della giornata: sveglie che suonano prima in caso di traffico, scarpe da ginnastica che trasmettono tempi, velocità e distanza per gareggiare in tempo reale con persone dall’ altra parte del globo, frigoriferi intelligenti che ordinano la spesa prima che finisca, elettrodomestici controllati a distanza e molto altro.

Uno dei settori maggiormente coinvolti in tale rivoluzione è il mondo industriale, ove l’ Industry 4.0 sta portando alla definizione di scenari e modi di lavorare completamente nuovi. 

L’introduzione di soluzioni IoT in azienda, infatti, se da un lato apre nuove prospettive per le attività produttive ed industriali, dall’ altra impone necessariamente un importante riorganizzazione del business e dei sistemi informatici utilizzati. In altre parole per tradurre in opportunità di business l’enorme mole di dati che gli apparati di Internet of Things mettono a disposizione delle imprese di produzione e far si che vi sia un “dialogo” costante tra l’ organizzazione e le macchine diventa necessario digitalizzare i processi coinvolti.

Tale scenario, unito alle esigenze emerse sul campo, ci ha spinto a sviluppare i primi progetti di integrazione della nostra soluzione CRM + BPM VTENEXT con Industry 4.0.

COME? 

Grazie al motore BPM di VTENEXT è possibile disegnare e mappare i processi aziendali ed eseguirli in modo automatico, assegnando compiti e tasks alle parti coinvolte, impostando condizioni, timing di esecuzione ed eventuali risposte e procedure automatiche.

Tali funzionalità avanzate di VTENEXT ci hanno permesso di intraprendere un percorso di integrazione del nostro applicativo CRM BPM con il mondo IoT, che diviene un’ interfaccia tra le macchine e l’ organizzazione aziendale.

senzascritteita

L’ integrazione di VTENEXT con Industry 4.0 consente ai macchinari stessi di attivare cicli di assistenza, di approvazione e di manutenzione o di comunicare direttamente con la clientela. In particolare:

  • gli oggetti divengono  “riconoscibili” ed “intelligenti” e sono in grado di monitorare eventi reali che si verificano nell’ erogazione delle funzioni a cui sono preposti
  • gli eventi vengono collezionati e possono scatenare degli “alert” (trigger) verso sistemi esterni
  • Il Business Process Manager è in grado, tramite apposito modulo, di intercettare tali eventi e convogliarli nel flusso di gestione del CRM (attivando processi specifici)
  • Gli eventi collezionati e gli alert ricevuti dall’IoT possono essere resi disponibili in consultazione al cliente finale o al rivenditore tramite l’accesso al Portale Cliente o tramite accesso al CRM con profilo dedicato
  • il sistema è in grado di gestire ed analizzare le informazioni che vengono collezionate e che in precedenza necessitavano di intervento umano per la loro raccolta. Ad esempio informazioni relative a ore di utilizzo, temperatura di esercizio, ecc. che vengono raccolte e riorganizzate dal CRM e messe a disposizione nella scheda relativa al macchinario.
  • Gli oggetti IoT più evoluti possono essere istruiti al fine di interrogare le informazioni presenti nel CRM. Ad esempio a seguito dell’allerta ricevuto da un macchinario a monte del ciclo produttivo è possibile mettere in pausa macchine che lavorano a valle senza doverle collegare fra loro ma centralizzandone semplicemente l’interazione verso VTENEXT.

I vantaggi di tali implementazioni sono riscontrabili a tutti i livelli della struttura: dall’ aumento dell’ efficienza aziendale e risparmio di risorse alla drastica diminuzione di eventuali errori umani al miglioramento della comunicazione verso il cliente e della customer satisfaction.

Per maggiori informazioni non esitare a contattarci a info@vtecrm.com

Lo staff VTECRM.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*